QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SIENA
Oggi 13°24° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
mercoledì 25 maggio 2016

Attualità lunedì 18 gennaio 2016 ore 13:50

Il primo trapianto di cuore del 2016

Giuseppe Davoli, Massimo Maccherini e Gianni Capannini

Il complesso intervento è stato eseguito nell'ospedale Santa Maria alle Scotte su una donna ricoverata in condizioni critiche per una grave patologia

SIENA — Si tratta del trapianto di cuore numero 383 dall’inizio dell’attivitàd ell’unico centro trapianti di cuore toscano, coordinato dal dottor Massimo Maccherini. L’intervento è stato eseguito nella notte tra l’8 e il 9 gennaio grazie ad un donatore disponibile proprio a Siena. L’espianto è stato effettuato dal cardiochirurgo Gianni Capannini e il trapianto dal collega Giuseppe Davoli, insieme agli anestesisti Alessandra Pastorino e Vincenzo Iaolongo e con grande impegno di infermieri, perfusionisti, specializzandi, biologi, tecnici e di tutto il personale di sala operatoria e di alta specializzazione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese. 

L’intervento è durato tutta la notte e la paziente è stata poi affidata alle cure del reparto di terapia Intensiva cardiotoracica diretto dal dottor Luca Marchetti. Sta rispondendo positivamente alle terapie. 

“Ogni trapianto – spiegano Davoli e Capannini – richiede una grande collaborazione e spirito di squadra perché è un’operazione complessa, impegnativa, dove ogni professionista ha un ruolo fondamentale per il buon esito dell’intervento. Nel 2015 abbiamo effettuato a Siena 13 trapianti, un buon risultato merito anche della generosità delle famiglie di tutti i donatori che ringraziamo, perché senza donazione non può esserci trapianto”.


In allegato una foto dei cardiochirurghi Giuseppe Davoli, Massimo Maccherini e Gianni Capannini

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

PALIO

Attualità