QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SIENA
Oggi 17°18° 
Domani 16°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
domenica 02 ottobre 2016

Attualità giovedì 04 febbraio 2016 ore 15:10

Meningite, l'unica azienda di vaccini è a rischio

vaccino

La Gsk è la sola industria farmaceutica in Italia che produce da sola gli anti meningococcici, ma a luglio cederà gli stabilimenti di Siena e Rosia

SIENA — La denuncia arriva dalle organizzazioni sindacali della multinazionale Gsk Vaccines: l'azienda starebbe pensando infatti di cedere la divisione interna che si occupa proprio della produzione dei vaccini e in cui lavorano 200 persone. "In seguito alla cessione da parte di Novartis a Gsk delle attività svolte a Siena e Rosia - hanno sottolineato Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil - la nuova multinazionale ha deciso di non mantenere all'interno del proprio perimetro produttivo il reparto di Sviluppo (Technical Development), ritenuto ridondante, favorendo viceversa il sito presente in Belgio".

"GlaxoSmithKline - si legge nella nota - intende cedere tutti i lavoratori del sito senese che fanno parte di questo fondamentale dipartimento ad una diversa azienda; procedura che dovrebbe concretizzarsi entro giugno-luglio 2016". 

Si tratta di scienziati e tecnici che hanno sviluppato importanti vaccini salvavita quali Menjugate, Menveo e Bexsero, efficaci protezioni contro le diverse forme di meningite in tutto il mondo. 

Per questo motivo le sigle sindacali chiedono a Gsk un impegno concreto. "Affinché - spiegano della nota -siano fornite garanzie di continuità lavorativa e un piano industriale definito e concreto per il futuro della nuova azienda".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Sport

Economia