QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SIENA
Oggi -2°8° 
Domani -1°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
venerdì 09 dicembre 2016

Attualità martedì 26 gennaio 2016 ore 15:30

Un premio di risultato per i dipendenti del Monte

Ratificato il contratto integrativo di secondo livello per i lavoratori di Mps: "Si rafforza l'equità sociale in un'ottica redistributiva e solidale"

SIENA — Equità sociale, welfare e valorizzazione delle persone come fulcro del cambiamento sono la base necessaria per la costruzione di un business di successo sostenibile e duraturo nel tempo. A sottolinearlo è stato Monte dei Paschi a commento dell'accordo siglato con le organizzazioni sindacali per ratificare il contratto integrativo di secondo livello. "Si rinnova la contrattazione di secondo livello - ha sottolineato Mps -, arricchendola con importanti misure che rafforzano l'equità sociale in un'ottica redistributiva e solidale". 

Il nuovo contratto disciplina poi la retribuzione variabile con l'introduzione del nuovo Premio variabile di risultato, legato al raggiungimento degli obiettivi di rafforzamento di Piano industriale in termini patrimoniali, di liquidità e di redditività e articolato su più quote per premiare i risultati e valorizzare le performance distintive, con un'attenzione a modalità di erogazione tipiche del Welfare. 

In linea con gli obiettivi aziendali, le misure previste dal contratto rispettano la razionalizzazione dei costi del Piano industriale 2015-2018 e recepiscono gli impegni assunti con la Commissione europea. 

"E' un risultato fondamentale per l'azienda e per tutti i dipendenti - ha sottolineato Ilaria Dalla Riva responsabile Direzione risorse umane organizzazione e comunicazione di Mps - ed è il frutto di una contrattazione con tutte le organizzazioni sindacali che fin dall'inizio ha avuto l'obiettivo comune e condiviso di mettere le persone al centro del cambiamento. Siamo convinti che sostenere i dipendenti sia il vero e unico modo di curare gli interessi dell'azienda che, vale la pena ricordarlo, sono collettivi e non devono mai essere percepiti come individuali né a vantaggio solo di pochi".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Spettacoli

Attualità