Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:29 METEO:SIENA17°33°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
martedì 22 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Autocisterna a fuoco sulla A1, autostrada chiusa e coda di 10 chilometri

Attualità venerdì 16 aprile 2021 ore 15:20

InfoFragili, informazioni per vaccinarsi

Questa mattina la Asl ha aperto il numero verde dedicato alle persone con patologie che desiderano ricevere il siero. Oltre 2mila telefonate all'ora



AREZZO — E' un servizio fortemente voluto dalla direzione della Asl Toscana sud Est. Si chiama "InfoFragili" ed è il numero gratuito a disposizione di tutte le persone con patologie, e dei loro familiari, che consente di avere le opportune informazioni per aderire alla campagna vaccinale.

Sono circa 23mila gli estremamente fragili in tutta l'Area Vasta ma secondo il direttore amministrativo dell'Azienda la stima è al ribasso. Sì, perché non tutti hanno fatto la pre-adesione mentre altri, per loro scelta, non hanno richiesto il codice di esenzione. Pertanto, questo servizio serve proprio ad instradare le persone che hanno patologie e che vogliono vaccinarsi. 

Sì, perché ci sono dei parametri che devono essere rispettati. Come sappiamo la Regione ha diviso questa categoria in Fascia A e B in base alle patologie. I malati oncologici, tanto per fare un esempio, rientrano nella prima fascia ma non tutti hanno la priorità nelle vaccinazioni, che vengono fatte a chi in questo momento sta seguendo un trattamento sanitario. In questo caso sarà la struttura ospedaliera stessa che si occuperà della vaccinazione.
Ai cittadini estremamente vulnerabile che rientrano per patologia nella Fascia B, invece, la Asl ha inviato un codice di prenotazione, che potrà essere utilizzato dai paziente per la vaccinazione. Ovviamente questa operazione può essere fatta solo nello slot in cui vengono aperte le agende di prenotazione. 

Per accedere a "InfoFragili" basta comporre il numero telefonico gratuito 800432525 e ben 20 operatori sapranno indirizzare l'utente. Il servizio è attivo, da lunedì al venerdì, dalle 8 di mattina alle  20 di sera. Stamani, primo giorno, c'è stato una grande adesione con gli operatori che hanno ricevuto circa duemila telefonate l'ora.

Le vaccinazioni per i soggetti estremamente fragili avvengono solo con il siero "Modera" o "Pfizer".

I vertici della Asl, inoltre, hanno fatto anche il punto sulla campagna vaccinale. Diciamo subito che per quanto riguarda la provincia di Arezzo la macchina organizzativa è pronta per una vaccinazione di massa. A tal proposito, oggi viene inaugurato anche l'altro hub al Teatro Tenda. La variante, come è facilmente intuibile, è la disponibilità dei vaccini. 

In base a quanto riportato dalla Asl, da oggi al 25 aprile, sono programmate, in tutta l'Area Vasta,  3.500 vaccinazioni con AstraZeneca (fascia età 70 – 79 anni), 2.500 con Pfizer (over 80), 5.000 ancora con Pfizer (estremamente vulnerabili) e 4.000 con Moderna.

Per quanto riguarda gli ultra 80enni il direttore amministrativo, Francesco Ghelardi, ha sottolineato come nella Asl Toscana sud est circa il 90% degli aventi diritto ha ricevuto almeno una dose ed è certo che entro fine della prossima settimana questa categoria sarà completamente vaccinata.

Si ricorda che da ieri sul sito aziendale e al link https://www.uslsudest.toscana.it/le-f-a-q-sulla-vaccinazione-covid-per-i-soggetti-fragili , è disponibile una sezione dedicata alle domande più frequenti e diffuse che stanno arrivando all’azienda. Sezione che può essere utile per una verifica prima di telefonare al numero verde. Per facilitare l'uso di Infofragili, su Youtube è disponibile un video: https://youtu.be/tfJh28tfTFk  

InfoFragili Servizio Asl Toscana sud est
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 20 i casi di mutazione al virus riscontrati in tutta la Asl Toscana sud est. Ecco la situazione nel territorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

CORONAVIRUS