comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:03 METEO:SIENA9°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
mercoledì 20 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Segre: «Le parole di Salvini? Sono scaramantica, mi allungano la vita»

Attualità domenica 15 novembre 2020 ore 15:07

​“Fuori dal Covid tra sette mesi”

Al Festival della Salute l’assessore regionale Bezzini traccia la road map e annuncia risorse per 250 milioni destinate a riqualificare le Scotte



SIENA — Eugenio Giani è “deluso” per essere diventato nel giro di pochi giorni il governatore della Toscana prima “arancione” e nel giro di pochi giorni rossa”. Un dickat da Roma che lascia l’amaro in bocca e apre la strada a due settimane di lockdown. 

Tuttavia si guarda avanti, ai vaccini che dovrebbero sancire la fine dell’emergenza Covid. Ma è un percorso lungo e l’assessore regionale alla Sanità Simone Bezzini al Festival della Salute di Siena lo dice chiaro: “Siamo in zona rossa, un dato di fatto. Ora la nostra nuova sfida è di trascorrere i prossimi quindici giorni impegnati a raffreddare il virus e riportare il tasso di contagio a livelli accettabili. Ma indipendentemente dal colore della Toscana, sarà comunque un percorso che durerà sei-sette mesi in attesa che gli anticorpi monoclonali prima, e i vaccini poi, dichiarino chiusa l’emergenza Covid”. 

Bezzini non nasconde perplessità sulla Toscana zona rossa “ancorchè i dati di oggi illustrino una situazione di 2600 nuovi positivi. Il meccanismo rischia di portarci a scelte a scoppio ritardato che non facilitano la vita degli operatori economici e disorientano i cittadini. Comunque, ora, bisogna raffreddare il virus”. 

Un passaggio del ragionamento, l’assessore lo dedica alla centralità di Siena nella lotta al virus: “Grazie ai suoi scienziati e alle sue strutture, Siena è prima fila nella lotta mondiale alla pandemia. Il secondo è il fatto che intorno alla città si stia consolidando il Polo delle Scienze della Vita – non è solo il Paese che ormai se ne rende conto - che promette riflessi importanti quanto a sviluppo del tessuto economico”.

Il capitolo investimenti è la priorità del Piano regionale per potenziare la sanità e per Siena sono previsti investimenti pluriennali per 250 milioni per riqualificare l’Azienda Ospedaliera Santa Maria delle Scotte”. 



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità