comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:52 METEO:SIENA-1°8°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
mercoledì 27 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La senatrice Tiraboschi (Forza Italia): «Non sono pronta a giurare da ministra nel Conte ter»

Attualità lunedì 30 novembre 2020 ore 14:56

​Il Covid “aggiorna” il piano del Comune

Sì del Consiglio comunale al ritocco del programma di acquisti e dei servizi. Potenziato nelle scuole il sostegno per i ragazzi disabili



SIENA — Gli effetti della pandemia si sentono anche sulla tabella di marcia del Comune. Al punto che c’è bisogno di aggiornare il programma biennale (2020-2021) degli acquisti e dei servizi per importi da 40mila euro.

La “pratica” è stata discussa nell’assemblea consiliare e l’assessore al Bilancio Luciano Fazzi ha spiegato il modus operandi: “In base a quanto richiesto dal recente Decreto Semplificazioni, il Comune ha provveduto a integrare e modificare il Programma biennale inserendo acquisti avviati nell’anno in corso e non previsti originariamente e togliendo quelli previsti ma non realizzati a causa dell’emergenza pandemica”.
In dettaglio. Per il potenziamento del servizio di Bike sharing “Si pedala” è stata prevista la fornitura e realizzazione di ciclostazioni, per un importo superiore a 53mila euro e la fornitura di biciclette a pedalata assistita per 80mila euro.
La gestione dei Centri di Aggregazione Giovanile a Isola d'Abia e San Miniato per 36 mesi supera i 45mila euro. E ancora: l’emergenza sanitaria ha di fatto impattato sull’attività degli asili, quindi vengono posticipati al 2021 i servizi di sporzionamento e distribuzione dei pasti nelle scuole dell'infanzia e primarie statali, la sorveglianza, custodia e cucina in alcuni plessi scolastici, e il servizio di accompagnamento sugli scuolabus.
Fazzi si sofferma su un altro capitolo strategico: “A fronte dell’accertato incremento del numero dei minori portatori di handicap, è stato aumentato l'importo dell'appalto per il servizio di sostegno nei nidi e scuole dell'infanzia che passa da 140mila a 200mila euro”.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità