Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:SIENA19°35°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Campi Flegrei, le immagini dei satelliti mostrano la «possibile» causa dei terremoti
Campi Flegrei, le immagini dei satelliti mostrano la «possibile» causa dei terremoti

Attualità mercoledì 06 aprile 2022 ore 11:36

Vinitaly, il Nobile presenta le "Pievi"

Torna la manifestazione vinicola a Verona e il consorzio del famoso vino poliziano ufficializzerà la nuova tipologia di prodotto enologico



MONTEPULCIANO — Le coordinate per trovare a Vinitaly i produttori toscani sono sempre le stesse. Tra questi tornano quelli del Vino Nobile di Montepulciano. Come sempre si potranno degustare le etichette delle aziende presenti in forma diretta, oltre al banco d’assaggio consortile che ospiterà la quasi totalità delle etichette di Vino Nobile di Montepulciano.

"Torniamo in fiera dopo due anni di stop, forti anche di una Anteprima in Toscana appena conclusa con ottimi risultati - spiega il presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, Andrea Rossi - per la prima volta presenteremo nel tempio del vino anche il nuovo progetto, Pieve, che dal 2024 vedrà una nuova tipologia di Vino Nobile di Montepulciano".

“Pieve: Vino Nobile di Montepulciano, inizio di una nuova storia”. Il titolo della degustazione in programma per lunedì 11 aprile, alle ore 11,30  rimanda al nuovo progetto che dal 2020 ha coinvolto tutta la denominazione per la presentazione di un disciplinare per una terza tipologia, “Pieve” appunto. 

Il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano sarà inoltre protagonista dell’appuntamento promosso da Federdoc in programma martedì 12 aprile, ore 11 allo stand del Mipaaf, dal titolo “Federdoc e i Consorzi. Il “quarto” pilastro della sostenibilità.

Una botte “certificata” da cui rinasce una vite. Sarà l’elemento caratterizzante lo stand del Consorzio questa botticella certificata da Pefc Italia, dalla quale sorgerà una vite durante il corso della fiera. La partnership tra le due realtà prevede un protocollo di intesa che indica ai produttori tutte le possibili alternative sostenibili circa l’uso del materiale legnoso all’interno della denominazione.

Il ritorno del Vinitaly segna la ripartenza del mercato e degli scambi internazionali, un momento da ricordare perché riparte l'attività commerciale in modo "tradizionale" dopo due anni difficili per tutto il settore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'ordinanza firmata dal presidente della Regione Eugenio Giani vieta il lavoro nei campi e sotto il sole, nelle ore più calde dei giorni a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca