Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:SIENA10°22°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Attualità mercoledì 15 maggio 2024 ore 14:55

Siglato accordo per accedere al centro di raccolta

I residenti o proprietari di seconde case di Chiusdino potranno utilizzare la struttura di Radicondoli per conferire rifiuti ingombranti



PROVINCIA DI SIENA — Le Amministrazioni di Chiusdino e di Radicondoli hanno firmato il protocollo d’intesa che permette l’accesso al centro di raccolta di Radicondoli a tutti i cittadini residenti a Chiusdino. I residenti, o proprietari di seconde case iscritti al ruolo Tari, a Chiusdino potranno utilizzare liberamente la struttura di Radicondoli così da garantire un conferimento dei rifiuti più semplice, comodo e veloce.

Il centro di raccolta di Radicondoli si trova in località Colle Talli ed è aperto il martedì e il giovedì dalle 8 alle 12 e il sabato dalle 14 alle 18. Nella struttura è possibile conferire, in modo gratuito, diverse tipologie di rifiuti: ingombranti (come poltrone, divani e materassi, mobilia in genere); apparecchiature elettriche ed elettroniche (come frigoriferi, lavatrici, computer, ecc.); rifiuti metallici (come reti da letto, telai di bicicletta, scaffali); farmaci scaduti; pile e batterie; olio alimentare e minerale esausto; rifiuti misti dell’attività di costruzione e demolizione (solo da piccoli interventi di rimozione eseguiti direttamente dal conduttore della civile abitazione).

Le Amministrazioni comunali e Sei Toscana ricordano che è a disposizione dei cittadini anche il servizio di ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Decolla l'indagine che coinvolge 46 territori comunali in Toscana e circa 800 in Italia. Aderire è obbligatorio. Ecco l'elenco dei Comuni interessati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità