Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:31 METEO:SIENA-1°7°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Attualità mercoledì 30 novembre 2022 ore 19:30

Piazza delle Erbe intitolata a Mahsa Amini

Ogni anno il luogo a una persona simbolo della lotta per i diritti. Lo scorso anno era stata dedicata a Gino Strada e alla moglie



SAN GIMIGNANO — Una piazza per i diritti delle donne iraniane. E’ Piazza delle Erbe a San Gimignano che l’amministrazione comunale, nell’ambito delle celebrazioni della Festa della Toscana, ha intitolato a Mahsa Amini, quale emblema delle donne e degli uomini che stanno lottando in Iran per esercitare i propri diritti umani, esempio per l’intera comunità internazionale. 

Nella piazza è stata inoltre apposta una targa dedicata proprio al simbolo delle proteste in Iran e realizzata dalla giovane artista locale Domitilla Marzuoli. “Simbolo di tutte le donne iraniane che stanno lottando per garantire i propri diritti, per la libertà di espressione e la rivendicazione del loro esistere come esseri umani liberi. Nostro dovere difendere il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione” si legge sulla targa.

L’intitolazione di piazza delle Erbe a Mahsa Amini è stata deliberata all’unanimità dal Consiglio comunale e alla cerimonia hanno partecipato, insieme a sindaco, Giunta e consiglieri comunali, gli alunni delle classi quinte della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo di San Gimignano.

Il 13 settembre 2022, Mahsa Amini, giovane donna iraniana curda, è stata arrestata dalla “polizia morale” di Stato a causa della violazione delle norme di abbigliamento per aver indossato l’hijab in modo tale da non coprire completamente i capelli e, a seguito di questo arresto, è stata picchiata a morte dalle forze di Polizia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un decesso registrato nelle ultime 24 ore interrompe la tregua. Calano i ricoverati nei reparti ordinari e nelle terapie intensive, 17 in meno da ieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca