QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SIENA
Oggi 8° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
venerdì 13 dicembre 2019

Cronaca giovedì 15 settembre 2016 ore 10:26

Assalto al caveau, un arresto

Le indagini hanno portato ad una pista pugliese anche se i carabinieri pensano ad alcuni compici basisti in Toscana non ancora identificati



SIENA — I carabinieri di Siena hanno arrestato un uomo coinvolto nella rapina al caveau della Securpol di Pian dell'Olmino a Colle di Val d'Elsa, avvenuta la notte dello scorso 2 Aprile. 

Si tratta di un quarantenne di Cerignola con precedenti penali. Faceva parte della banda di 18 componenti che armati di pistole e kalashnikov hanno assaltato il caveau.

Ad inchiodare il rapinatore le prove del dna che sono state raccolte dalle macchine rubate utilizzate per la fuga.

I rapinatori furono ripresi dalle telecamere di videosorveglianza dell'istituto di sucurezza assaltato, i rapinatori furono immortali mentre osservavano l'opera dell'escavatore che andava a sfondare il tetto dell'immobile, all'interno del quale si trovava la camera blindata, dov'erano custoditi in quel momento dodici milioni di euro. Le indagini hanno portato ad una pista pugliese anche se i carabinieri pensano ad alcuni compici basisti in Toscana non ancora identificati.

La fuga dei malfattori fu concitata: abbandonarono le auto su uno sterrato a due km di distanza dal caveau e montarono su due furgoni. Tutti gli automezzi furono sequestrati dai carabinieri ed è da qui che sono partite le indagini, con le analisi del Ris di Roma.

Nei confronti del rapinatore che è stato arrestato è stato emesso un decreto di fermo da parte del pm Giuseppe Grosso.



Tag

Si assentava dal posto di lavoro, arrestato il sindaco di Scalea

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Attualità