QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SIENA
Oggi 15°22° 
Domani 13°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
lunedì 14 ottobre 2019

Attualità martedì 15 novembre 2016 ore 06:30

Siena Attiva, sui rifiuti interrogazione urgente

Sarà quella che Siena Attiva intende presentare durante il consiglio comunale che si svolgerà a Siena questo pomeriggio



SIENA — "La vicenda rifiuti, che procede fra l'alternarsi di voci preoccupate e di preoccupanti silenzi, deve prima di tutto rimanere all'attenzione prioritaria delle istituzioni", dicono dal gruppo politico in consiglio comunale.

"Accogliamo positivamente il messaggio di Sienambiente, che ha comunicato il doveroso e responsabile impegno alla continuità del servizio. Le istituzioni, dal canto loro, in quanto garanti dei servizi al cittadino ed oltretutto partecipi delle aziende interessate, devono vigilare affinché la cittadinanza non risenta dell'accaduto. Oltre a questo, le istituzioni tutte devono adoperarsi allo scopo di sollecitare e ottenere massima e celere chiarezza in relazione alla vicenda, affinché siano rapidamente ristabiliti equilibrio e trasparenza. L'annuncio del Presidente Rossi di una commissione di inchiesta regionale non ci vede contrari purché abbia caratteri di efficacia e concretezza, mentre crediamo che prima ancora di pensare ad un'Ato unica regionale, occorrerebbe partire dalla costruzione di un progetto generale sui servizi di interesse generale nell'Area sud della Toscana: Siena, Arezzo e Grosseto rappresentano realtà diverse e modelli alternativi di sviluppo e sostenibilità rispetto all'area metropolitana di Firenze. Per territori come i nostri è necessario partire dalla costruzione di una progettualità che assicuri competitività agli stessi e non semplice incorporazione rispetto ad un contesto che già favorisce eccessivamente investimenti e risorse in direzione dei grandi aggregati urbani. In ogni caso, per il momento, è necessaria innanzitutto la chiarezza verso i cittadini. A questo scopo presenteremo nella seduta del Consiglio Comunale del 15 Novembre una interrogazione urgente al fine di consentire ai cittadini di avere maggiore conoscenza circa la situazione e l'operatività dell'Ente Regolatore ATO Toscana Sud e delle due società Sienambiente e Sei Toscana in relazione ed in conseguenza delle misure cautelari adottate nei confronti, rispettivamente, del Direttore e dei due amministratori delegati, già peraltro tutti dimessi."



Tag

Russia, Berlusconi: «Neanche Salvini ha tolto le sanzioni»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca