Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:31 METEO:SIENA-1°7°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Attualità venerdì 09 dicembre 2022 ore 12:25

Caro energia, al via i fondi per il mondo sportivo

Parte una nuova trance del fondo per sostenere associazioni imprese e famiglie contro i costi delle bollette



SIENA — Continuano le iniziative del Comune per sostenere attività e famiglie contro il carobollette. Via la bando per i contributi al mondo dello sport all’interno della delibera approvata dal Comune di Siena per “priorità e dei criteri per l’utilizzo di 1,3 milioni di euro a sostegno delle famiglie, delle imprese e del terzo settore per affrontare la crisi del caro-energia e l’economia di guerra”. Sono a disposizione delle associazioni sportive 150mila euro per far fronte al caro bollette dell’ultimo periodo, la scadenza è per il prossimo 20 dicembre.

L’entità complessiva del contributo è, come detto, di 150mila euro. La modalità di accesso è legata alla presentazione di istanza a seguito di avviso pubblico. Possono presentare richiesta di contributo le associazioni e le società sportive dilettantistiche, gli enti di promozione sportiva e tutte le altre associazioni e soggetti privati senza scopo di lucro a vocazione sportiva che gestiscono impianti sportivi (pubblici e/o privati) e/o spazi dedicati all’attività sportiva e motorio ricreativa; l’ente richiedente deve avere legale ed operativa nel Comune di Siena ed essere fisicamente identificato tramite codice fiscale o partita Iva. E’ previsto un contributo una tantum sulla base delle bollette pagate relative ai primi sei mesi dell’anno 2022 in rapporto allo stesso periodo 2021, con un tetto massimo di mille e cinquecento euro per soggetto.

Modalità e termine presentazione delle domande. In particolare, possono presentare domanda di contributo: le Associazioni e Società sportive dilettantistiche gli Enti di Promozione Sportiva e tutte le altre associazioni e soggetti privati senza scopo di lucro a vocazione sportiva con particolare attenzione a quelle che gestiscono impianti sportivi (pubblici e/o privati) e/o spazi dedicati all’attività sportiva e motorio ricreativa. L’ente richiedente deve avere sede legale ed operativa nel Comune di Siena ed essere fiscalmente identificato tramite Codice Fiscale o Partita Iva.

Il contributo una tantumsulla base delle bollette pagate relative ai primi sei mesi dell’anno 2022 in rapporto allo stesso periodo dell’anno 2021 con un tetto massimo di 1500 euro per soggetto. In caso di economie, saranno finanziate le eventuali spese dirette sostenute nell’anno 2022 dai soggetti richiedenti individuati. L'interessato potrà presentare la domanda utilizzando il modello appositamente predisposto e pubblicato su sito web del Comune di Siena. Tutte le informazioni dettagliate sul bando sono descritte sulla medesima pagina.

La somma di euro 1milione e 340mila è stata ripartita nei seguenti comparti: bonus carovita alle famiglie, 500mila euro; bonus carovita terzo settore, 190mila euro; bonus utenze mondo sport, euro 150mila euro; bonus Tari a favore di utenze non domestiche, 500 mila euro. Il documento stabilisce anche le modalità di concessione. Sono ancora aperti gli altri bandi: Contributi Tari, Bonus carovita utenze, Bonus carovita terzo settore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno