QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SIENA
Oggi 10° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
mercoledì 20 novembre 2019

Cronaca martedì 10 maggio 2016 ore 15:16

C'è una bomba a scuola ma è l'ennesimo scherzo

Questa mattina carabinieri e vigili del fuoco sono intervenuti all'Istituto Caselli di Siena in seguito dell'allarme bomba. Era una bufala



SIENA — A poche settimane di distanza dall'ultimo falso allarme all'Istituto Roncalli di Poggibonsi, questa mattina alcuni studenti a Siena hanno avuto forse la stessa idea ed hanno chiamato la scuola minacciando "c'è una bomba".

La "bomba" è quella che hanno sicuramente detto loro al telefono mettendo in subbuglio la scuola Caselli che ha provveduto all'immediato sgombero dalle classi di tutti gli studenti.

All'arrivo delle forze dell'ordine sono state perquisite tutte le stanze dell'edificio senza trovare nessun ordigno.

Le motivazioni del gesto hanno fatto subito pensare all'ennesimo gesto di qualche studente che ha voluto, in questo modo, saltare qualche compito o interrogazione.

Sono in corso le indagini per capire l'origine della telefonata dato che il procurato allarme è comunque reato. 

Circa dopo una mezz'ora, dopo i sopralluoghi del caso delle forze dell'ordine, tutti gli studenti sono regolarmente rientrati nelle classi e hanno ripreso il regolare svolgimento delle lezioni, compiti compresi.



Trenta e la casa da ministra: «Mio marito rinuncia all'alloggio, lasceremo nel tempo per fare il trasloco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità