Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:29 METEO:SIENA17°33°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
martedì 22 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Autocisterna a fuoco sulla A1, autostrada chiusa e coda di 10 chilometri

Attualità lunedì 11 maggio 2020 ore 18:55

Covid, un caso dopo due giorni a contagio zero

Nuovo caso di coronavirus nell'Amiata senese. Fermo il dato sui decessi. In Toscana altri otto morti e 13 nuovi casi



SIENA — Da quando il coronavirus ha messo piede nella nostra regione, secondo i dati diffusi dalla Asl toscana sud est, in provincia di Siena si sono registrati 421 tamponi positivi.

Stando a quanto comunicato dall'Ausl sud est, nelle ultime 24 ore si è resgistrato un solo nuovo caso di covid-19, localizzato nell'Amiata senese. Si tratterebbe di una donna di 86 anni, unico tampone positivo emerso tra ieri e oggi nel territorio provinciale.  Si registrano anche tre nuove guarigioni.

Resta fermo il dato sui decessi: nelle ultime 24 ore infatti non si sono registrate nuove vittime nel senese, dove le morti presumibilmente riconducibili al Covid-19 sono state 28.

In Toscana i nuovi casi sono 13, 8 i decessi. In tutto, sono 9.787 i casi di Coronavirus riscontrati nella nostra regione, dove l’indice di contagiosità rimane stabilmente sotto 0,6.

La Toscana si conferma al decimo posto in Italia come numerosità di casi, con circa 262 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 363 x 100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara, Lucca e Firenze, le più basse Siena e Livorno con 160.

Le persone complessivamente guarite salgono a 4.764.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 20 i casi di mutazione al virus riscontrati in tutta la Asl Toscana sud est. Ecco la situazione nel territorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

CORONAVIRUS