Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:31 METEO:SIENA-1°7°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Sport venerdì 20 gennaio 2023 ore 19:05

Debutto in C, quaterna arbitrale di tutte donne

Un giorno storico per la Lega Pro ed il sindaco Silvia Chiassai Martini ha deciso di non perdersi Montevarchi-Siena



MONTEVARCHI — La partita Montevarchi-Siena, in programma questa domenica allo stadio Brilli Peri, sarà diretta per la prima volta nella storia del calcio da una quaterna arbitrale in rosa. Un passo storico per la Lega Pro rimarcato dal Sindaco Silvia Chiassai Martini da sempre sensibile ai temi riguardanti la parità di genere.

“Sono molto orgogliosa che sia Montevarchi la città ad ospitare per la prima volta nella storia della serie C una direzione arbitrale tutta al femminile – afferma il Sindaco - Un evento che, per quanto mi riguarda, non può passare inosservato, il primo passo di un lungo cammino per la parità di genere anche nel mondo arbitrale.

Sarò presente alla partita per sostenere i colori rossoblu, in un momento delicato del campionato, ma anche per sottolineare quanto il calcio, mondo estremamente maschile, in questa giornata sarà strumento importante per veicolare un messaggio estremamente positivo e di cambiamento. Il calcio, lo sport più seguito nel nostro paese, domenica diventa protagonista di un ulteriore passo verso la modernità e l’abbattimento di barriere che ancora trovano invece reticenze in altri settori della nostra società. Ritengo molto importante che questa rivoluzione culturale in tema di pari opportunità si concretizzi anche attraverso una partita di calcio, di solito seguita da un pubblico in netta prevalenza maschile. Il cambiamento passerà per Montevarchi, grazie alla Lega Pro e al talento di giovani donne che mi immagino, come molte di noi, abbiano seguito con determinazione il loro cuore e la loro passione senza farsi influenzare da vecchi stereotipi, raggiungendo il loro obbiettivo con un valore ancora superiore. Mi auguro inoltre che il passaggio storico di domenica possa rappresentare ben presto una normalità”  


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno