Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:15 METEO:SIENA14°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Cultura giovedì 07 settembre 2017 ore 13:25

La più grande opera di Blub a Castellina Scalo

Salvador Dalì e la Venere di Botticelli con la maschera da sub sono i protagonisti della più grande opera dello street artist Blub mai realizzata



MONTERIGGIONI — E' largo oltre 16 metri il murale realizzato dall'artista Blub sulla parete esterna del Circolo Arci di Castellina Scalo.

L’opera è la più grande mai realizzata dall’artista fiorentino nel suo percorso intitolato L’arte sa nuotare e porta nella frazione di Monteriggioni un messaggio di speranza rivolto all’arte e alla cultura del passato, che continuano a sopravvivere mantenendo intatta la loro importanza nel grande mare della globalizzazione. 

Il murale rappresenta  il quinto intervento del progetto Percorsi in Comune Vol.1, iniziativa di riqualificazione urbana ideata e curata da Gaia Pasi con il patrocinio del Comune e il coinvolgimento di sei artisti contemporanei chiamati a dipingere palazzi, la stazione ferroviaria, le pensiline degli autobus e del noleggio delle biciclette e altri arredi urbani a Castellina Scalo.

Il nome Blub ricorda il rumore delle bolle d’aria che vengono a galla da sotto l’acqua. L’artista fiorentino, già noto nel panorama della Street Art internazionale, concentra la sua ricerca in una lunga serie di interventi ironici e giocosi in cui alcuni personaggi famosi della storia, dell’arte, del cinema e della musica sono ritratti con maschera e boccaglio per sopravvivere nel panorama attuale e rappresentare un punto di partenza di quelle che saranno l’arte e la cultura del futuro. Le problematiche sociali attuali e la sensazione di avere ‘l’acqua alla gola’, vengono, così, affrontate da BLUB con un messaggio speranzoso e audace: quello di mettersi una maschera e guardare in faccia la realtà come in mare aperto.

Il progetto di street Art  Percorsi in Comune Vol.1  si chiuderà con l’intervento firmato da Benedetto Cristofani, il prossimo 21 settembre, e quello di Pierluigi Pagni e Jacopo Pischedda, il 22 settembre, che darà il via alla Notte dell’Arte Contemporanea e della Street Art promossa dal Comune di Monteriggioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'obiettivo è rendere gli alloggi Erp inutilizzati di nuovo assegnabili, rimettendo a disposizione di chi è in attesa circa 500 abitazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Attualità