comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:03 METEO:SIENA9°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
mercoledì 20 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Segre: «Le parole di Salvini? Sono scaramantica, mi allungano la vita»

Attualità giovedì 12 novembre 2020 ore 07:00

​“L’obesità favorisce il Covid”

Il professor Bacci al Festival della Salute, da oggi nella città del Palio, mette in guardia sulla cura della salute per evitare il contagio



SIENA — E’ uno dei protagonisti del Festival della Salute che da Siena segna l’edizione 2020 nell’anno del Covid e proprio per questo si propone in versione digitale. 

Il professor Pierantonio Bacci, noto chirurgo estetico e docente universitario, è uno degli oltre duecento relatori che da oggi a domenica si confronteranno sulle tematiche legate salute, medicina e nuove frontiere della ricerca. Radici aretine, il professor Bacci si è formato all’Università di Siena dove ha collaborato nel Centro di Flebologia e nella Scuola di Chirurgia per quasi venti anni, prima come contrattista e poi con un insegnamento in Flebologia e Chirurgia Estetica che gli ha permesso scambi scientifici e presenze in molti congressi internazionali. Oggi è docente all’Università Cattolica di Roma nel Master di Medicina Rigenerativa, una nuova disciplina di ricerca in evoluzione.

Nei quattro giorni del Festival della Salute 2020 sarà presente con rubriche di approfondimento dedicate a chirurgia plastica e bellezza, insieme al professor Luca Grimaldi, direttore della Chirurgia Plastica dell’ateneo senese, sull’obesità, la medicina estetica. Saranno della “partita” anche il professor Lenzerini, docente di diritto internazionale nell’Università di Siena e alcune calciatrici dell’Acf Arezzo, squadra leader nel girone di serie C.

Ma è sulla pandemia che si concentra l’analisi del professor Bacci: il Covid. 

Il grasso viscerale in eccesso favorisce il coronavirus. Lo hanno dimostrato alcuni studi e lo hanno scritto i ricercatori de La Sapienza e del Bufalini di Cesena a proposito di reazioni immunizzanti riguardanti le citochine. La mia considerazione è che sto vivendo per la prima volta uno stato di guerra e che per me bisognerebbe chiudere tutto tre settimane facendo contemporaneamente screening di massa, con sorridenti e disarmati militari nelle strade e limitazioni della libertà che discendono da una scelta necessaria. Sono convinto che questo sia anche il volere della maggioranza silenziosa del Paese, ma non affiora perché le nostre cronache descrivono solo gli eccessi”.

Il Festival della Salute, fortemente voluto Regione Toscana e amministrazione comunale, è organizzato dall’associazione culturale Eventi Diversi, mentre produzione e regia sono della Good Event di Bologna con l’amministratore Paolo Amabile, ideatore della kermesse. 

Si può seguire sulle frequenze 12 e 95 di Canale 3 in Toscana, sulla 118 di Lepida Tv in Emilia Romagna, sui canali youtube delle due emittenti e su www.festivaldellasalute.it e i social della manifestazione.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità