Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:SIENA16°31°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Calenda diceva: «Non farò politica con Renzi, l'ho detto 6 mila volte. Mi fa orrore»

Cultura mercoledì 03 agosto 2022 ore 11:43

Una serata dedicata ad Alan Lomax

Il noto studioso Usa negli anni 50 passò molto tempo alla scoperta della tradizione folcloristica della Toscana, registrando le canzoni del Bruscello



SAN CASCIANO BAGNI — Nel luglio del 1954 Alan Lomax (antropologo ed etnomusicologo americano) arrivò in Italia con l'intento di fissare su nastro magnetico la straordinaria varietà e bellezza delle musiche della tradizione popolare italiana. Sette mesi di lavoro di ricerca sul campo e oltre 2000 registrazioni raccolte: un vero e proprio viaggio di scoperta, dal nord al sud della penisola.

Appassionato di fotografia, Lomax documentò l'inchiesta anche con numerosi scatti fotografici, saggi, appunti nei suoi taccuini di viaggio e in trasmissioni radiofoniche, dallo stesso Lomax condotte, per la BBC. Considerato il pioniere del folklore, Alan Lomax ha documentato, indirettamente, anche l’impatto che la musica folkloristica ha avuto sui movimenti per i diritti civili nel mondo.

A distanza di quasi settant’anni da quello straordinario viaggio, sabato 6 agosto, dalle ore 17, la Pro Loco di Celle sul Rigo, in collaborazione con “Centro studi Alan Lomax” di Palermo, il Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali dell’Università di Siena, con il patrocinio del Comune di San Casciano dei Bagni, ha organizzato l’incontro “Memoria e patrimonio culturale: Alan Lomax a Celle sul Rigo”, dove verrà illustrata la figura di Alan Lomax, accompagnata dall’ascolto guidato dei brani registrati. Interverranno: Agnese Carletti (Sindaca di San Casciano dei Bagni), Benedetta Gori (Presidente Pro Loco di Celle sul Rigo), Giorgio Adamo (Presidente del Centro Studi Alan Lomax), Anna Lomax Wood (Presidente dell’Association for Culture Equity, NY), Pietro Meloni (Antropologo, Università di Perugia), Fabio Mugnaini (Antropologo, Università di Siena), Lorenzo Pallini (Giornalista); coordina Raffaele Rocchi.

“Una giornata che vuole essere il momento di ‘restituzione alle comunità’ di quell’immenso patrimonio immateriale realizzato nel corso delle sue ricerche in Italia dall’etnomusicologo Alan Lomax, più di settant’anni fa” - afferma la Sindaca Agnese Carletti – “Ringrazio quindi per il prezioso lavoro svolto la Pro Loco di Celle sul Rigo e dai suoi volontari. Un ringraziamento particolare va a Giorgio Adamo, Anna Lomax Wood, Fabio Mugnaini, Pietro Meloni e Lorenzo Pallini che con i loro interventi illustreranno la figura di Lomax e guideranno nel riascolto di alcuni dei brani da lui registrati a Celle.”

“Un grazie particolare va innanzitutto al Dr Raffaele Rocchi, socio della nostra Pro Loco e appassionato di storia locale che ha reso possibile la realizzazione di questo importante evento - afferma la Presidente della Pro Loco di Celle sul Rigo Benedetta Gori -. Dopo questo primo momento di approfondimento Celle potrebbe diventare un punto di riferimento per una raccolta più ampia delle registrazioni effettuate da Lomax in tutta la regione Toscana, progetto a cui altre regioni italiane hanno già lavorato”.

Un evento importante con interessanti sviluppi futuri per riscoprire le tradizioni e musicali locali e regionali del territorio e della Regione, in buona parte ormai scomparsi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dettaglio del contagio nel capoluogo e nei Comuni della provincia. Ci sono anche 139 guariti. Due decessi alle Scotte
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità