Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:29 METEO:SIENA17°33°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
martedì 22 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Autocisterna a fuoco sulla A1, autostrada chiusa e coda di 10 chilometri

Attualità martedì 20 ottobre 2020 ore 18:50

Covid, altri 41 casi nel Senese, due hanno 4 anni

covid prelievo

Nuova impennata di contagi in provincia di Siena. Nove hanno tra gli 11 e i 14 anni. In tutta la Asl Sud Est 1.925 positivi



SIENA — Sono tornati a crescere i casi di Covid-19 in provincia di Siena: oggi la Asl Toscana Sud Est ne ha riscontrati altri 41 a fronte dei 28 di ieri. E ancora una volta sono molti i giovanissimi tra i nuovi infettati: in nove, a Siena, hanno tra gli 11 e i 14 anni e altri due sono bambini di 4 anni a Monteriggioni e a Montalcino. 

Nello specifico, sono stati individuati nuovi casi ad Asciano (+5), a Castelnuovo Berardenga (+1), a Cetona (+1), a Colle Val d'Elsa (+3), a Montalcino (+2), a Montepulciano (+2), a Monteriggioni (+3), a Monteroni d'Arbia (+1), a Murlo (+1), a Radda in Chianti (+1), a Radicofani (+1), a San Quirico d'Orcia (+1), a Siena (+17) e a Torrita di Siena (+2).

Il Dipartimento di Prevenzione della Asl ha individuato 118 contatti per i casi di Siena che sono già stati immediatamente posti in isolamento. Al momento nella Asl Toscana sud est 4971 persone sono già in isolamento domiciliare o perché contatto di caso noto o perché provenienti da altri Paesi.

In Toscana oggi sono stati individuati 812 nuovi casi. Due i decessi, uno a Livorno e uno a Firenze.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 20 i casi di mutazione al virus riscontrati in tutta la Asl Toscana sud est. Ecco la situazione nel territorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità