Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:SIENA7°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
giovedì 09 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki di nuovo a casa: «Grazie Italia, voglio tornare presto. Aspettatemi»

Cronaca giovedì 05 maggio 2016 ore 11:56

Camerieri a nero in un noto ristorante senese

Quattro dipendenti si erano rivolti ai carabinieri, erano assunti in nero e non sono stati pagati per mesi. Sono scattate le sanzioni amministrative



SIENA — Della possibilità di un controllo da parte del nucleo carabinieri ispettorato del lavoro, i proprietari del locale, un noto ristorante a pochi chilometri dal centro storico di Siena, erano a conoscenza da diverse settimane.

Dopo i controlli effettuati dai carabinieri è emerso che, su nove persone che lavorano nel locale, cinque erano assunte a nero senza aver mai ricevuto una forma contrattuale. 

Tutti i lavoratori avevano accettato le condizioni del datore di lavoro per necessità, per questo per i "dipendenti" non sono previste sanzioni amministrative che sono scattate invece per i proprietari del ristorante che dovranno pagare per ogni lavoratore assunto in nero una sanzione pecuniaria amministrativa di 1.500 euro, più 2.000 per la sospensione dell’attività, immediatamente notificata dai carabinieri dell’ispettorato del lavoro. Un totale di 9.500 euro complessivi. Se nel giro di tre mesi non verrà pagata questa sanzione minima, la sanzione sarà triplicata.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il virus è stato riscontrato in 12 Comuni. Un terzo dei nuovi contagiati risiede nel capoluogo. Cala il numero delle persone in quarantena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca