Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:SIENA15°31°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il caffè costa troppo e il cliente getta bicchiere in faccia alla cameriera. Che si vendica così

Attualità mercoledì 05 ottobre 2022 ore 10:52

Una casa per le famiglie dei cardiotrapiantati

Inaugurata ieri alle Scotte ospiterà i congiunti dei pazienti che dovranno essere operati e che necessitano di degenze lunghe



SIENA — Un luogo accogliente e familiare per aiutare tutte quelle persone che si trovano a  dover affrontare un prova difficile della loro vita. E' nata una casa per ospitare le famiglie dei cardiotrapiantati.

Si tratta di una struttura con 10 camere singole e 5 bagni, per dare ospitalità gratuitamente a chi proviene da fuori Siena e ha la necessità di stare accanto al proprio caro ricoverato per un trapianto, un’emergenza o una necessità di salute improvvisa.

"La struttura è unica in Toscana - spiega Roberto Cioni, presidente di ACTI Toscana - ed è un esempio virtuoso di quanto sia importante la collaborazione e il sostegno reciproco tra volontari, pazienti e ospedale. Il progetto è stato realizzato grazie al sostegno e all’operosità dell’ACTI in collaborazione con la Congregazione delle Sorelle dei Poveri di Santa Caterina da Siena, che ospita la Casa accoglienza, in sinergia con i centri di riferimento per le malattie rare, i centri di trapianto di cuore e polmone, il Comitato di partecipazione dell’Aou Senese, la Misericordia di Siena, il Forum Toscano delle associazioni malattie rare e tante persone di gran cuore".

All’inaugurazione hanno partecipato anche il Cardinale Augusto Paolo Lojudice che ha officiato la Santa Messa e benedetto la struttura e l’assessore regionale al Diritto alla Salute, Simone Bezzini, e altre autorità civili e militari del territorio.

L'assessore Bezzini -. Grazie all’ACTI si offre un aiuto concreto ai familiari dei pazienti, un tramite diretto tra famiglie, volontariato e ospedale. L’attività di trapianto a Siena, dove hanno sede gli unici centri trapianto di cuore e polmone, oltre al rene che invece è presente anche a Firenze e Pisa, è un’eccellenza della Toscana e, per questo, sono tantissime le famiglie che da tutta la regione e anche extra-regione arrivano alle Scotte: è quindi importante unire le forze perché i nostri pazienti trovino sin da subito un punto di riferimento utile e valido per l’accoglienza e l’orientamento dei loro cari".

L'obbiettivo dell'azienda Ospedaliera Universitaria senese è quello di migliorare il sistema trapianti puntando ad aumentare tali operazioni. Per questo è fondamentale avere una struttura del genere a Siena in grado di dare aiuto alle famiglie e ai pazienti. Il risparmio economico sarà consistente per i familiari e il supporto psicologico e la vicinanza di persone care aiuta molto i cardiotrapiantati. 

Un servizio portato avanti in modo volontario dall'associazione Associazione Italiana Cardiotrapiantati, è nata a Siena nel 1996 e ha sede all’ospedale Santa Maria alle Scotte. Una figura importante per le tante persone che si trovano a dover affrontare questo percorso complesso e non facile.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sarà piuttosto breve ma molto intensa la prima forte ondata di calore portata in Toscana dall'anticiclone. Quando? Lo rivelano gli esperti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità