Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:31 METEO:SIENA-1°7°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Spettacoli martedì 24 gennaio 2023 ore 17:14

La danza sale sul palco dei Rinnovati

Dal 27 al 29 gennaio una performance artistica di una compagnia internazionale che ha ricevuto grande apprezzamento in giro per l'Europa



SIENA — “Memento” con le coreografie di Nyko Piscopo di Cornelia Dance Company sbarca a Siena. Arriva al Teatro dei Rinnovati il prossimo 27, 28 e 29 gennaio. Lo spettacolo, dopo il successo della première internazionale in Polonia al Gdańsk Dance Festival, ha frequentato i palcoscenici europei e italiani portando in scena una pièce di danza che si fonda sul non-evento. Come nel capolavoro “Aspettando Godot” di Samuel Beckett, la tensione è creata dal susseguirsi di speranze che non trovano uno sfogo concreto. Allo stesso modo, nella vita, ogni momento è attesa di qualcosa di definitivo che poi si scopre essere, una volta ottenuto, frammentato e soggettivo.

All’interno della stagione teatrale 2022-2023 dei Teatri di Siena “IlluminarSi” venerdì 27 gennaio ore 21, sabato 28 gennaio, ore 21 e domenica 29 gennaio, ore 17.

Nella vita ogni momento è attesa di qualcosa di definitivo che poi, quando pensiamo di averlo ottenuto, scopriamo sempre essere frammentato e soggettivo. All’interno della coreografia i performer vivono quest’attesa e, nella ricerca di una risposta definitiva, divina e non, alla loro condizione esistenziale, cercano conforto l’uno dall’altro, si sfidano, oppure, come un coro, tendono tutti verso lo stesso punto. Alla fine, la meta stessa del loro viaggio si concretizzerà nel ricordo (memento significa, per l’appunto, “ricordati”) di questi rapporti e delle sensazioni che hanno sentito, rendendo la stessa un momento rituale, un atto sacro, e quindi eterno.

I danzatori Protagonisti sul palco, insieme alle coreografie di Nyko Piscopo, Nicolas Grimaldi Capitello, Eleonora Greco, Leopoldo Guadagno e Francesco Russo.

La musica Anche la partitura musicale contribuisce a creare questo effetto di sospensione e ripartenza costante. Se da un lato, attraverso momenti di leggerezza e ironia, l’angoscia sembra venire nascosta con successo, dall’altro lato la musica di Arvo Pärt rafforza l’emotività, negando sia ai danzatori che agli spettatori di restare indifferenti alle sensazioni che traspaiono dall’opera.

La compagnia incontra il pubblico dei Teatri di Siena sabato 28 gennaio alle ore 17.30, presso la caffetteria del foyer del Teatro dei Rinnovati. Sarà l’occasione per discutere delle tematiche sollevate dalla coreografia insieme ai diretti protagonisti. Per prenotazioni: comunicazione@teatridisiena.it

Info e biglietti Biglietto acquistabile on line sul sito dei Teatri di Siena www.teatridisiena.it oppure presso la biglietteria del Teatro dei Rinnovati dal martedì alla domenica, dalle ore 13 alle ore 19


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno