Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:35 METEO:SIENA20°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Politica giovedì 16 settembre 2021 ore 18:36

Dallo sviluppo a Mps, Letta incontra la Cna

Fabio Petri e Enrico Letta

Lungo botta e risposta tra il candidato del Pd alle prossime suppletive e il vicepresidente dell'Associazione Fabio Petri. Ecco i punti salienti



SIENA — Uno dei temi caldi della campagna elettorale in atto in provincia di Siena è quello dell'economia, dello sviluppo. Così oggi si è tenuto un dibattito tra il candidato del centrosinistra alle suppletive e il vicepresidente di Cna.

Enrico Letta e Fabio Petri si sono confrontati sui temi inerenti il mondo delle imprese, stimolati anche dal giornalista Pino Di Blasio moderatore dell'incontro.

“Il Pnrr contiene moltissime risorse per i piccoli centri e borghi, ovvero a misura di Toscana, il nostro territorio di riferimento. La cultura è un valore centrale per Siena. Dobbiamo mettere a sistema tutte le risorse che abbiamo” - ha sottolineato Enrico Letta. Sulla stessa linea Fabio Petri: “Con i fondi europei sarà importante completare la grande rete delle infrastrutture, quindi creare le condizioni di sviluppo per le piccole imprese, che costituiscono l’ossatura portante del nostro paese. Siamo pronti a dare il nostro contributo ai progetti che mettano insieme la rivoluzione digitale con la green economy, unendo tutte le Pmi del territorio, con grande attenzione alla grande filiera dell’agroalimentare”. 

Il dibattito ha necessariamente compreso anche il futuro del Monte dei Paschi: “La Banca è un bene pubblico di tutto il paese. C’è l’opzione Unicredit aperta, ma servono tutta una serie di garanzie per territorio, marchio, dipendenti e che il nuovo Mps sia in grado di lavorare bene con le imprese, avendo gambe solide. Da qualche settimana le condizioni sono migliorate, grazie anche al dibattito che è partito da Siena” - ha esordito Enrico Letta

“A noi interessava aprire un dibattito politico sulla mission che dovrà avere la futura banca, non sui numeri e tecnica. Le imprese hanno bisogno di una maggiore attenzione, ad iniziare da un polo bancario che possa essere di riferimento. La crisi di questi anni ha certificato che il paese riparte solo se ripartono le piccole imprese” - ha aggiunto Petri.

Chiaro il pensiero finale di Letta nell’incontro con il mondo delle imprese: “Ho fatto un investimento importante candidandomi qua. La mia storia politica viene dal territorio, Comune per Comune. Sarò comunque sempre legato a questo collegio”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il virus è stato riscontrato in 4 Comuni. Tra i nuovi contagiati molti 40enni. Aumentano i ricoverati a "le Scotte"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Lavoro

Attualità

Attualità