Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:31 METEO:SIENA-1°7°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Attualità lunedì 23 gennaio 2023 ore 11:40

Un progetto per EduCarSi

Il Comune di Sienaq ottiene 300 mila euro per favorire l'aggregazione dei giovani e migliorare le loro capacità relazionali



SIENA — Aggregazione e sostegno alle opportunità culturali e formative dei minori. Questi gli obiettivi del progetto “EduCarSi – Education Care Siena” tra i vincitori del bando “Educare in Comune”, emesso nel 2020 dal Dipartimento per le Politiche della Famiglia.

Il Comune di Siena, all’interno della sezione del bando dedicata a Cultura, Arte e Ambiente si è posizionato al quattordicesimo posto dei ventidue progetti finanziati, su un totale di 1928 elaborati presentati. La domanda di finanziamento era stata presentata a febbraio 2021.

Oltre 400mila euro, di cui circa 300mila a finanziamento diretto, per un progetto che, in sinergia con l’assessorato alle politiche della famiglia e alle politiche giovanili, prevede azioni per favorire la comunità educante e l’aggregazione dei più giovani.

“Un progetto che mette al centro la famiglia e i giovani per favorire momenti di aggregazione e di socialità – spiega l’assessore alle politiche della famiglia Francesca Appolloni - si tratta di promuovere modelli e servizi di welfare di comunità, consolidando le esperienze già presenti nei nostri territori e sostenendo il lavoro dei comuni”.

“Contrastare l’esclusione sociale dei bambini e dei ragazzi è stata per questa amministrazione un’azione costante, soprattutto a seguito del periodo fortemente condizionato dal Covid – aggiunge l’assessore alle politiche giovanili Clio Biondi Santi - l’emergenza sanitaria ha acuito le disuguaglianze e messo a nudo le fragilità e i divari socioeconomici preesistenti, soprattutto tra i giovani. Sostenere e accompagnare la crescita delle nuove generazioni, deve essere obiettivo condiviso da portare avanti grazie a progetti come questo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un decesso registrato nelle ultime 24 ore interrompe la tregua. Calano i ricoverati nei reparti ordinari e nelle terapie intensive, 17 in meno da ieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca