comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:SIENA12°17°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
domenica 25 ottobre 2020
corriere tv
Speranza e il suo libro: «In questo momento non posso impegnare il mio tempo per le presentazioni»

Attualità venerdì 09 ottobre 2020 ore 15:44

Sistemare l'autorimessa costerà oltre un milione

Via libera al progetto per la riqualificazione e messa in funzione dell’autorimessa di San Miniato. L'investimento previsto è di 1,2 milioni di euro



SIENA — Via libera al progetto di fattibilità tecnica ed economica per la riqualificazione e messa in funzione dell’autorimessa sotto piazza della Costituzione a San Miniato. L’intervento, per cui è prevista una spesa complessiva di 1,2 milioni di euro, è stato approvato ieri dalla giunta comunale su proposta dell’assessora ai lavori pubblici, Sara Pugliese.

"Si tratta di un intervento fondamentale - spiega l’assessora - e atteso da tempo per accrescere la vivibilità di tutto il quartiere: al piano sottostante della piazza, dove si affacciano gli edifici residenziali, era infatti prevista la realizzazione di un’autorimessa in parte pubblica e in parte privata, cioè a servizio dei residenti. Diamo finalmente una svolta a un problema annoso che priva San Miniato di un’opera importante attesa da circa 20 anni". 

"Ad oggi piazza della Costituzione e la sottostante autorimessa versano in condizioni molto degradate - ha ricordato Pugliese - a causa del grave deterioramento della pavimentazione e degli arredi con copiose infiltrazioni di acqua. Tanto che la struttura al piano seminterrato è totalmente inagibile per l’inefficace sistema delle pendenze, dell’impermeabilizzazione e dello smaltimento delle acque, oltre che per il necessario adeguamento alla normativa antincendio". 

"Il progetto va infatti a porre rimedio a vecchi interventi non eseguiti a regola d’arte - ha concluso Pugliese -. Basta pensare che a partire dal 2002 sono state effettuate diverse gare fino alla consegna nel 2004 dei lavori principali che si sono poi conclusi nel 2009, con la necessità di tre perizie di variante in corso d’opera, date le numerose mancanze, i vizi e le difformità. Ora finalmente poniamo rimedio con una serie di lavori che daranno risposte alle necessità di un quartiere importante come San Miniato". 

L’autorimessa, originariamente concepita come unitaria, sarà suddivisa in tre aree, di cui due assegnate ai rispettivi edifici residenziali di pertinenza e una di uso pubblico, ciascuna con distinti accessi. Tra gli interventi previsti, oltre ai tanti lavori di ristrutturazione, riparazione e adeguamento normativo, si prevede la realizzazione del nuovo accesso carrabile da via A. Grandi, a servizio dell’autorimessa pubblica.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità