comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:53 METEO:SIENA9°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
sabato 23 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo scontro tra Gomez e Calenda a Piazzapulita: «Vuole insegnare il mestiere al Prof. Galli»

Attualità lunedì 24 ottobre 2016 ore 14:54

Virus Zika, anche Siena per combattere il virus

ZikAlliance, il consorzio multidisciplinare internazionale di ricerca, ha ricevuto un finanziamento Ue per combattere l'epidemia



SIENA — L'Unione Europea ha stanziato un fondo da 12 milioni di Euro per combattere il virus nel Sud America e Craibi, tra coloro che fanno parte del Consorzio di ricerca spicca anche l'Università di Siena.

Il polo universitario senese sarà, insieme alla Fondazione Edmund Mach di Trento, una delle realtà italiane che lavorerà con gruppi di ricercatori di 18 Paesi, per un periodo di tre anni.

Il virus, già diffuso in 73 Paesi del mondo, ha un impatto gravissimo soprattutto sulla gravidanza.

Per questo i ricercatori dovranno valutare gli strumenti per debellare il virus in modo da poter predisporre in futuro una pronta attivazione nel caso di altri rischi di epidemia. Il gruppo di ricerca di Siena, all'interno del dipartimento di Biotecnologie, Chimica e Farmacia con il team coordinato dal professor Maurizio Botta, avrà l'obiettivo di individuare e sviluppare molecole per produrre farmaci in grado di inibire la proliferazione del virus Zika e quindi curare la malattia provocata dall'infezione con lo sviluppo di farmaci antivirali.

A coordinare il consorzio sarà il virologo Xavier de Lamballerie (Inserm, IRD, Università di Aix-Marseille), mentre le attività avranno ufficialmente il via con il meeting che si terrà il 4 e 5 Dicembre prossimi, a San Paolo del Brasile.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità