comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:53 METEO:SIENA12°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
giovedì 26 novembre 2020
corriere tv
Morto Maradona, quando si raccontò a Kusturica: «La droga? Immaginati che giocatore sarei stato senza cocaina»

Attualità martedì 17 novembre 2020 ore 13:20

​“Agricoltura in affanno, subito gli aiuti”

Forza Italia sollecita le risorse promesse da Roma alle partite Iva



SIENA — Il Covid ha messo in ginocchio anche l’agricoltura, settore strategico per l’economia del territorio. Le aziende sono in affanno alle prese, oltretutto, con le scadenze degli adempimenti che proprio in questi giorni si stanno materializzando. 

Forza Italia alza le antenne e avverte: “Sono arrivati da pagare come ogni mese i contributi dei dipendenti del settore agricolo. Nel primo lockdown lo Stato aveva consentito alle imprese di rateizzarli; durante questa seconda fase della pandemia invece, la scadenza del 16 novembre è arrivata inesorabile, senza possibilità di proroga”. 

Così Stefano Buracchi e David Fiorentini, rispettivamente vice coordinatore provinciale e responsabile provinciale comunicazione che argomentano: “Una circolare Inps, peraltro poco chiara, dice che sono sospesi; il decreto Ristori specifica che si può parlare di sospensione solo dei contributi di coloro che al 3 novembre erano in Zona Rossa; il Ristori Bis non ne parla. Commercialisti, Cia e Upa non sanno a chi dare retta”. 

Nel frattempo il settore agricolo sconta lo stop collegato anche al crollo dei turisti per via del Covid. “Gli imprenditori del settore vivono con pochissimo ‘ossigeno’” incalzano gli esponenti di Forza Italia che sollecitano da Roma “l’invio al più presto degli aiuti promessi alle partite Iva, inseriti negli ultimi provvedimenti del governo”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità