Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:SIENA15°31°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il caffè costa troppo e il cliente getta bicchiere in faccia alla cameriera. Che si vendica così

Attualità venerdì 24 maggio 2024 ore 14:13

Via alla riorganizzazione della raccolta rifiuti

L'obiettivo è migliorare le performance ambientali e la differenziata di qualità. In programma quattro incontri pubblici con i cittadini



MONTICIANO — L’Amministrazione comunale di Monticiano, in collaborazione con Sei Toscana, prosegue il percorso di miglioramento del servizio di raccolta dei rifiuti nel territorio. L’obiettivo è quello di potenziare le performance ambientali, concentrandosi in particolar modo sull’aumento della qualità dei rifiuti raccolti così da permetterne un migliore avvio a riciclo.

Monticiano, che già oggi supera il 70% di raccolta differenziata (72,5% a fine 2023), attraverso la riorganizzazione introdurrà alcune importanti novità per il porta a porta, con una revisione dei calendari di raccolta e nuove modalità di conferimento. Non solo, al fine di migliorare la qualità dei materiali da riciclare, sarà introdotta la raccolta separata degli imballaggi in vetro (bottiglie, barattoli e vasetti) che dovranno essere conferiti nei nuovi mastelli con coperchio verde.

“Un progetto virtuoso iniziato già dalla scorsa amministrazione del sindaco Colozza dove ero vicesindaco e l’assessore all’ambiente Ganozzi la quale ha fatto un egregio lavoro iniziando il servizio porta a porta – ha detto il sindaco di Monticiano, Alessio Serragli –. In continuità con il passato, la volontà è quella di chiudere un progetto che porti vantaggi ai cittadini calmierando i costi che pagano per un servizio sempre molto attenzionato. L’obiettivo è di arrivare al servizio porta a porta totale su tutto il territorio comunale per raggiungere quote di raccolta differenziata molto più elevate e raccogliere i benefici che questo sforzo dei cittadini porterà. Con il 2025 la chiusura del progetto sarà quella di arrivare a tariffazione puntuale, pagare quanto si produce”.

In questi giorni arriveranno a casa dei cittadini le lettere informative con tutte le info e, per illustrare i nuovi servizi e gli obiettivi della riorganizzazione, l’Amministrazione comunale e Sei Toscana hanno organizzato quattro incontri pubblici che si terranno lunedì 27 maggio, alle 18, al circolo Arci di San Lorenzo a Merse e alle 21 al circolo Arci di Iesa. Mercoledì 29 maggio, sempre alle 18, nella sala del Consiglio a Monticiano e alle 21 al circolo Arci di Scalvaia.

A partire da lunedì 3 Giugno e fino a lunedì 17 giugno (compresi) sarà possibile ritirare la dotazione di mastelli e sacchi per la raccolta porta a porta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sarà piuttosto breve ma molto intensa la prima forte ondata di calore portata in Toscana dall'anticiclone. Quando? Lo rivelano gli esperti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità