Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:15 METEO:SIENA12°26°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
sabato 21 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Auto su asilo a l'Aquila, i funerali di Tommaso: un lungo applauso e palloncini bianchi e azzurri

Cronaca martedì 25 gennaio 2022 ore 15:01

Atti osceni dentro ai negozi, bloccato e arrestato

Una serata di follia per un bengalese di 31 anni che ha molestato numerose donne in diversi esercizi di Siena



SIENA — Aveva completamente perso i freni inibitori ma una serie di chiamate al 113 hanno permesso di bloccare e arrestare l'uomo, straniero 31enne, ancora con i pantaloni abbassati, in un locale pubblico.

La sua follia era iniziata poco prima in un negozio di abbigliamento dove aveva palpeggiato una minorenne, poi una maggiorenne in un altro locale in pieno centro, infine era entrato in una pizzeria aveva compiuto atti osceni davanti a più donne. 

I fatti sono accaduti nella serata di domenica quando, in pieno centro, un uomo è entrato in un negozio di via Montanini, dove alcune giovanissime stavano provando dei capi di abbigliamento. Prima si è rivolto ad un’adolescente, chiedendole esplicitamente di avere un rapporto sessuale con lui, poi, al suo rifiuto, l’ha palpeggiata sul seno con forza, finché lei, impaurita, è riuscita a rifugiarsi dentro al camerino di prova. A quel punto, una cliente, che si trovava all’interno dell’esercizio, e la commessa, sono intervenute allontanando il molestatore.

La Sala operativa della Questura di Siena, allertata nel frattempo, ha inviato le pattuglie in servizio a caccia dell'uomo. Durante le ricerche altre segnalazioni sono giunte alla centrale operativa, da una pizzeria in via Pantaneto, dove l'uomo, dopo aver aggredito una giovane dentro ad un esercizio, stava compiendo atti osceni davanti ad un gruppetto di giovani donne nel negozio vicino.

Gli agenti  l’hanno bloccato mentre ancora si trovava dentro al locale con i pantaloni abbassati intento a masturbarsi. Lo straniero, identificato poi come il cittadino bengalese di 31 anni, ha tentato un approccio sessuale con delle ragazze che spaventate, si sono rifugiate all’interno della pizzeria, proteggendosi dietro al bancone. Una dipendente è intervenuta in difesa delle giovani ed è stata a sua volta toccata con violenza nelle parti intime, dopodiché l’uomo si era di nuovo abbassato i pantaloni compiendo atti di autoerotismo. Fino all’intervento della Polizia.

L'uomo, visibilmente fuori controllo, è stato arrestato in flagranza di reato per violenza sessuale aggravata e denunciato per atti osceni. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto nel Chianti nel Comune di Radda. Il ferito, un 57enne, ricoverato in gravi condizioni a Siena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità