Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:57 METEO:SIENA9°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Ragazzi, non guidate se avete bevuto e correte verso la felicità nel ricordo di Francesco»

Attualità sabato 01 ottobre 2022 ore 10:55

Caro bollette, una commissione ad hoc per agire

Lunedì previsto incontro tra tutte le Istituzioni cittadine, Enti pubblici e associazioni di volontariato per affrontare il tema dei costi energetici



SIENA — Da Siena per Siena”. Il sindaco Luigi De Mossi ha convocato, tramite lettera ufficiale, enti e associazioni del territorio per un incontro sull’emergenza caro prezzi e bollette. L’appuntamento è fissato per lunedì 3 ottobre alle ore 17 all’interno della Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico. Sarà un primo incontro per definire le linee strategiche entro le quali l’amministrazione si muoverà per mettere a disposizione di famiglie e imprese le risorse, che ammontano a 1 milione e 340mila euro, stanziate con la variazione di bilancio approvata nell’ultimo consiglio comunale.

“La crisi che stiamo vivendo – sottolinea il sindaco  - e che è destinata ad aggravarsi nei mesi invernali con l’esposizione dei costi dell’energia e del carburante, sarà al centro dell’agenda amministrativa mia e della giunta. Ci concentreremo su questo tema perché non c’è minaccia più grande né necessità più urgente. E lo faremo caratterizzando la parte finale del mandato in una logica anti-crisi. Stiamo creando un gruppo di lavoro interno al Comune, una vera e propria unità anti-crisi, che ovviamente avrà al centro l’agenda sociale. E, in una logica inclusiva e di dialogo con il territorio, stiamo dando vita - proprio a partire dall’incontro di lunedì - a un tavolo di coordinamento sui temi della crisi con tutti i portatori di interesse del territorio. Dagli attori economici e produttivi a quelli sociali. Nella convinzione che dal lavoro comune possano scaturire soluzioni più efficaci. E anche per aiutarci a indirizzare al meglio quella prima importantissima dotazione che abbiamo approvato nelle scorse settimane: oltre 1,3 milioni di euro destinati all’emergenza di famiglie e imprese”.

Nella lettera di convocazione l’Amministrazione scrive come il momento di grave crisi sia da affrontare tutti insieme, così come fatto per il Covid, reagendo e mostrando quanto sia coesa la società senese. Nella lettera si ricorda come il Comune ha approvato una variazione di bilancio di 1 milione e 340mila euro al fine di sopperire e alleggerire i disagi, le preoccupazioni, i costi che la cittadinanza è costretta a sopportare. E’ necessario, secondo il Comune, strutturare una commissione molto operativa, per individuare strumenti, settori e iniziative più sensibili per contenere l’aumento delle bollette e l’andamento dei costi. Ovviamente il Comune farà la sua parte per la distribuzione dell’ammontare individuato.

La convocazione è stata inviata, fra gli altri, a Prefetto, Questore, Presidente del Tribunale, Arcivescovo, Procuratore della Repubblica, Presidente della Provincia, Camera di Commercio, associazioni di categoria, ordini professionali, Sunia, Caritas, Cri, Misericordia e Pubblica Assistenza di Siena, Protezione Civile, Magistrato delle Contrade.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo segnala la ricerca pubblicata da Eduscopio-Fondazione Agnelli. Grande soddisfazione per l'intera cittadina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità