QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
SIENA
Oggi 10°13° 
Domani 10°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
lunedì 20 maggio 2019

Attualità giovedì 18 aprile 2019 ore 18:49

Contrade e fantini, maxi donazione di sangue

Il direttore del Centro Emotrasfusionale dell’Aou Senese Giuseppe Campoccia: "La generosità e la sensibilità della città è motivo di orgoglio"



SIENA — Maxi donazione di sangue alle Scotte. 50 i donatori tra priori, capitani, dirigenti, barbareschi, contradaioli donatori di ogni età e fantini, che hanno preso parte all'iniziativa organizzata dal Gruppo dei Donatori di Sangue delle Contrade di Siena: tutti uniti, fianco a fianco, per un gesto semplice ma di grandissima importanza dal punto di vista morale e solidale. 

"Ringrazio di cuore le 17 Contrade e i fantini: questa grande donazione rappresenta molto per la nostra struttura – commenta il dottor Giuseppe Campoccia, direttore del Centro Emotrasfusionale all’interno dalla UOC Immunoematologia trasfusionale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese -. C’è sempre bisogno di sangue, specialmente con l’arrivo dei mesi più caldi dell’anno. Per questo motivo la grande sensibilità dimostrata dalla città di Siena e dalla sua anima più profonda, le Contrade, rappresenta per noi un motivo di grande orgoglio oltre che un prezioso e vivo stimolo per portare avanti la nostra attività nell’ambito del Centro regionale sangue. Questa viva partecipazione della città rappresenta un bacino di utenza molto importante per la donazione – conclude Campoccia –, non solo per Siena ma per tutta la Toscana". 

Il Gruppo Donatori di Sangue delle Contrade, dopo una prima fase di Coordinamento (avviata a metà degli anni ’80) durante la quale ha riunito tutti i gruppi delle 17 Contrade in un unico organismo, si è trasformato nel 2005 in una onlus per portare avanti progetti finalizzati allo sviluppo e alla diffusione della cultura della donazione di sangue.

Per l’occasione sono stati circa 50 i donatori di sangue raccolti dal Gruppo tra priori, capitani, dirigenti, barbareschi, contradaioli donatori di ogni età e fantini. "Questa maxi donazione rappresenta un momento molto piacevole per i donatori di sangue delle Contrade – spiega Fabio Reale (Imperiale Contrada della Giraffa), presidente del Coordinamento dei donatori di sangue delle Contrade -. Il mio ringraziamento più grande va all’opera volontaria dei contradaioli donatori, sempre presenti e disponibili per rispondere a questi appelli di generosità. Bello vedere anche i fantini rispondere a questo appello. Per il nostro gruppo – conclude Reale - è un piacere poter dare un contributo concreto e, nei limiti delle nostre potenzialità, offrire aiuto e collaborazione al Centro Emotrasfusionale del policlinico delle Scotte".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

Spettacoli