Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:48 METEO:SIENA15°21°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
lunedì 20 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sparatoria all'università di Perm (Siberia): gli studenti scappano dalle finestre

Attualità mercoledì 15 settembre 2021 ore 11:13

Oltre 12mila euro per gli alberi di pregio

Manutenzione per il leccio alla Lizza e il cedro in Piazza 4 novembre. Abbattute alcune piante ritenute pericolose



SIENA — Oltre dodicimila euro per potature straordinarie. E’ la cifra stanziata dal Comune di Siena per la manutenzione di alcuni alberi, definiti “di pregio”, posti nelle aree verdi comunali. In particolare si tratta del leccio della Lizza e il cedro in piazza 4 Novembre. 

Nel frattempo l’amministrazione comunale ha provveduto al taglio di alcune piante in via dei Pispini e nella zona di Porta Romana che risultavano pericolose. Detto abbattimento è stato effettuato dopo il parere vincolante di un esperto agronomo esterno al Comune di Siena. Gli alberi rimossi sono sostituiti con piante che non procurano problematiche e che non creano pericoli per i cittadini.

Per quanto riguarda l’intervento sugli alberi “di pregio”, si tratta di due piante che hanno un particolare valore paesaggistico e storico e che rientrano nell’elenco delle “cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storia” così come risulta dalle indagini e dai sopralluoghi effettuati dagli uffici comunali nel rispetto dei decreti legislativi in materia in vigore e della legge 10 del 2013 “norme per lo sviluppo degli spazi verdi”. In particolare l’intervento sugli alberi alla Lizza e in piazza 4 Novembre permetterà di conservare due piante storiche e di pregio all’interno del patrimonio arboreo comunale.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato trasportato in codice 2 al Pronto Soccorso dell'ospedale "Santa Maria alle Scotte"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità