Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:45 METEO:SIENA8°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Attualità giovedì 13 gennaio 2022 ore 13:48

Potenziata l'Area Covid all'ospedale delle Scotte

Sono in corso di attivazione nuovi posti letto in grado di accogliere complessivamente fino a 120 pazienti di cui 7 in pediatria



SIENA — L'azienda ospedaliera universitaria di Siena potenzia l'Area Covid. Così alle Scotte" sarà possibile ricoverare fino a 120 pazienti contagiati e di questi 7 in pediatria.

Sono 28, quindi, i nuovi posti letto che verranno coordinati dal professor Stefano Gonnelli, direttore di Medicina Interna e della Complessità e dal professor Pierleopoldo Capecchi, direttore di Medicina Interna e dell’Urgenza.

I criteri di accesso alla bolla Covid prevedono l'ammissione per i pazienti con polmonite, insufficienza respiratoria o gravi complicanze, come da indicazioni della Regione Toscana. Per tutti gli altri viene fatta una valutazione collegiale tra i professionisti dell'Area Covid e le strutture invianti, in modo da valutare se sussistano i requisiti clinici per l’accesso in Area Covid.
"I ricoveri Covid continuano ad aumentare, siamo ad 83 pazienti in Area Covid su una capienza massima di 85 e ieri abbiamo registrato 10 ingressi – spiega Antonio Barretta, direttore generale dell’Aou Senese".

I nuovi 28 posti sono di degenza ordinaria e si aggiungono ai 15 posti di terapia intensiva, 33 di sub-intensiva e 37 di degenza ordinaria presenti nel lotto DEA.

"Ora il Covid ha cambiato volto ed è necessaria una nuova organizzazione. Dall’inizio della pandemia abbiamo trattato oltre 1750 pazienti Covid positivi, con più di 25mila giornate di degenza e un ricovero medio di circa 18 giorni a paziente. Si tratta quindi di degenze piuttosto lunghe e impegnative e, per il grande lavoro profuso, ringrazio tutti i nostri professionisti che hanno davvero messo dedizione e massimo impegno. Sono certo che ulteriori posti di cure intermedie potranno essere aperti il prima possibile perché attualmente circa il 30 percento dei ricoverati in area Covid del nostro ospedale potrebbe essere trasferito considerato che non necessita di cure ospedaliere" - conclude il diretore generale dell'Aou senese.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una serata di follia per un bengalese di 31 anni che ha molestato numerose donne in diversi esercizi di Siena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità