Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:SIENA19°35°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto

Cronaca giovedì 16 febbraio 2023 ore 09:35

Ladri scoperti con oggetti rubati per 20 mila euro

Un appartamento trasformato in magazzino conteneva la refurtiva di molti raid effettuati negli ultimi mesi. Due stranieri denunciati



POGGIBONSI — Un notevole sequestro di refurtiva è stato compiuto dai Carabinieri di Poggibonsi lo scorso fine settimana, nel corso dei servizi straordinari di controllo del territorio che sono stati finalizzati a prevenire e reprimere il fenomeno dei furti in abitazione, crimine che aveva visto una impennata di casi nel 2022.

Tutto nasce dalle verifiche eseguite dai militari ad un’autovettura condotta da due stranieri che sono “incappati” nei controlli mirati che i Carabinieri stanno eseguendo ormai da più di un mese. Uno degli occupanti dell’autovettura è risultato avere precedenti specifici per furto, questo a portato a ispezionare l’auto: all’interno sono stati rinvenuti due borsoni pieni di costosi oggetti per il giardinaggio professionale, il bricolage e arnesi atti allo scasso.  I due non sapendo dare una valida giustificazione sul possesso di quel materiale, sono stati accompagnati in caserma per accertamenti più approfonditi.

I Carabinieri hanno scoperto essere la refurtiva di un raid di vari furti compiuti nella zona del Mugello, in provincia di Firenze. Gli inquirenti hanno deciso di perquisire anche l'abitazione dei due. Qui è stato scoperto un vasto assortimento di oggetti di ogni genere: giocattoli, pentolame, costose bottiglie di vino, indumenti di valore, trapani, avvitatori, decespugliatori, attrezzatura per il bricolage, bigiotteria ed orologi. Fra la refurtiva anche una piastrina militare con impresso il nome di un anziano signore che, rintracciato, ha riferito di averne subito il furto, insieme ad altri oggetti, nello scorso dicembre, in Toscana. Anche un nome sulla targhetta di uno zaino ha tradito i malviventi: rintracciato, il proprietario ha dichiarato di averne subito il furto, recentemente, mentre si trovava in vacanza in un agriturismo di San Gimignano.

La refurtiva, per un valore che supera i 20mila euro, è stata interamente sequestrata e in parte, già nella stessa serata, attribuita a furti in abitazione compiuti tra le provincie di Siena e Firenze. All’appello risultano mancare i contanti e gli oggetti preziosi. I due stranieri sono stati denunciati  per i reati di ricettazione e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

Il sequestro, eseguito d’iniziativa dai Carabinieri, è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria senese, che ha disposto l’immediata restituzione di tutta la refurtiva per la quale si è riusciti a risalire in modo certo ai legittimi proprietari.

I Carabinieri lanciano un appello ai cittadini della provincia, si invitano tutti quelli che hanno subito furti in abitazione negli ultimi mesi a contattare la Compagnia Carabinieri di Poggibonsi per l’eventuale riconoscimento della refurtiva. Nei prossimi giorni, i militari dell’Arma continueranno a contattare le vittime per effettuare i riconoscimenti e poter avviare la restituzione di tutta la refurtiva ai legittimi proprietari. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'ordinanza firmata dal presidente della Regione Eugenio Giani vieta il lavoro nei campi e sotto il sole, nelle ore più calde dei giorni a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca