comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:31 METEO:SIENA-1°6°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
domenica 17 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'usura al tempo del Covid: così le mafie stanno soffocando l'economia | Roberto Saviano

Attualità giovedì 15 agosto 2019 ore 10:08

Palio, Istrice dà briglia e vince la quarta prova

Bruco, Drago e Aquila si confermano le migliori all'abbassamento dei canapi alla vigilia della carriera in programma il 16 agosto



SIENA — Mattinata di ferragosto che le contrade mettono velocemente in archivio in Piazza. La Torre non tarda a dare la rincorsa, quando tra i canapi gli viene fatto spazio, poi non propone alcun scatto bruciante per rimontare. Dal basso viene fuori con prepotenza il Bruco, davanti al Drago che era agli steccati, l’Aquila ormai abbonata alle buone partenze e l’Istrice che è arrivato in Piazza con l’idea e la voglia di provare.

Al primo San Martino il Bruco è avanti da solo lo seguono l’Aquila, l’Istrice e la Pantera, quando si rialza il Bruco è Andrea Coghe detto Mistero che dà mezza briglia a Oppio e il passo del bel grigio sorteggiato per Kamullia si vede con chiarezza. Mentre dietro le contrade via via si rialzano è l’Istrice che va a chiudere la prova al bandierino del terzo giro.

Piuttosto coperte le carte finora di ciascuna contrada. Alle quattro favorite del giorno della tratta – Torre, Onda, Selva e Istrice – tutte impegnate a non figurare più di tanto, se non addirittura a mostrare problemucci, bisogna aggiungere Bruco e Aquila su tutte, per il fatto di essersi mostrate pronte in partenza indipendentemente dalla posizione assegnata.

Stasera, 19:15, l’ultimo appuntamento buono per provare prima della carriera di domani sera. Si parte con l’ordine di orecchio dei cavalli alla tratta, quindi Onda, Chiocciola, Torre, Bruco, Selva, Oca, Pantera, Aquila, Drago e Istrice.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità