Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:08 METEO:SIENA21°  QuiNews.net
Qui News siena, Cronaca, Sport, Notizie Locali siena
mercoledì 19 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morto Franco Battiato. L'intervista del 2018: «Milano con la nebbia, mi piacque molto: cantavo per scherzo dei madrigali barocchi. Fu Gaber che mi disse di chiamarmi Franco»

Attualità venerdì 23 aprile 2021 ore 14:43

Vaccini, domenica si parte con Johnson&Johnson

Arrivate le dosi del nuovo siero americano che non necessita di richiamo. A Siena le somministrazioni al Palasport Mensana



SIENA — Che il 25 Aprile sia una data importante per gli italiani è risaputo, ma da quest'anno lo sarà ancor di più. Dopo Pfizer, Moderna, AstraZeneca, inizia la somministrazione del vaccino di Johnson&Johnson. Il nuovo siero americano verrà somministrato a partire da domenica al Palasport Mensana alle persone con un'età compresa tra 70 e 79 anni. A tal proposito dalle 16 di questo pomeriggio riapre l'agenda delle vaccinazioni sul portale regionale.

In tutta l'Area Vasta sono arrivate 2.500 dosi del nuovo vaccino americano . Di queste 1.000 sono state destinate alla provincia di Arezzo, e 750 rispettivamente a Siena e Grosseto.

La principale caratteristica del Johnson&Johnson è quella che l'iter vaccinale si conclude con la somministrazione di una sola dose, quindi non occorre fare il richiamo.
Per ogni fiale è possibile ricavare 5 dosi e il prodotto si conserva ad una temperatura di 2 - 8 gradi per tre mesi.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali sono risultati generalmente lievi o moderati e risolvibili entro un paio di giorni dalla vaccinazione. I più comuni: dolore al sito di iniezione, mal di testa, stanchezza, dolori muscolari e nausea.

“L'arrivo del Johnson & Johnson ci consente un ulteriore passo in avanti nella campagna vaccinale, dando sempre più concretezza alla fase della vaccinazione diffusa – commenta il direttore generale della Asl Toscana sud est, Antonio D'Urso - In questi giorni si sta concludendo la copertura degli over 80 e stiamo procedendo in maniera proattiva e sistematica nella vaccinazione delle persone estremamente fragili, secondo le priorità dettate a livello nazionale e regionale e in base alla quantità di dosi a disposizione”.

La campagna nel weekend tra il 24 ed il 25 aprile nella Sud Est prevede 3.138 vaccinazioni, escluse quelle ospedaliere, suddivise in 1264 ad Arezzo, 882 a Siena e 992 a Grosseto.
Per quanto riguarda la vaccinazione Johnson & Johnson è prevista solo nella giornata di domenica 25 aprile ed è riservata ai 70 -79 (che si prenoteranno sul portale regionale a partire dal pomeriggio di venerdì 23 aprile).
Questi i centri coinvolti:
Arezzo - Centro Affari – 800 dosi.
Cortona - Palestra Scuola Berrettini – 100 dosi.
Loro Ciuffenna - Auditorium – 100 dosi.
Siena - Palasport Mensana 750 dosi.
Grosseto – Caserma Savoia 750 dosi.

Contemporaneamente prosegue la campagna vaccinale per gli estremamente fragili con vaccino Pfizer, nei giorni 24 e 25 aprile, con altre 638 persone chiamate: 264 ad Arezzo, 132 a Siena, 242 a Grosseto.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Meno positivi e più tamponi effettuati: è questa la sintesi confortante dell'ultima giornata. I senesi in carico alla Asl sono 800
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS